0

Presto in commercio la carta del futuro. Potrà essere riscritta sino a 40 volte

cartaLa carta del futuro é una membrana riscrivibile, un materiale che potrà essere stampata e cancellata fino a 40 volte mantenendo nonostante l’usura una buona risoluzione. E’ stata “inventata” in Cina da un gruppo di ricercatori dell’università di Shandong, guidato da Ting Wang e Dairong Chen. Il nuovo foglio sembra nell’aspetto simile al vecchio ma in realtà è molto differente. Innanzi tutto è molto più flessibile, questa caratteristica è ricavata da un polimero solubile in acqua e impregnato di ossido di tungsteno. Un materiale identico a quello utilizzato nelle  produzione di finestre “intelligenti” che possono filtrare, in base alle impostazioni del proprietario, la quantità di luce e calore da lasciar passare. La nuova carta sarà stampata in maniera differente, il procedimento prevederà l’utilizzo della luce. Nello specifico riassumendo: verrà prima coperta con una matrice sulla quale è stato intagliato il modello da stampare e poi verrebbe esposta ai raggi ultravioletti, quest’ultimi faranno diventare l’ossido di tungsteno da incolore a blu solo nelle aree da stampare. L’ eventuale cambiamento di colore richiederà solo pochi secondi. I fogli stampati torneranno bianchi in maniera naturale col tempo ed in presenza di ossigeno, oppure torneranno bianche in soli 30 minuti con l’esposizione a all’ozono o al calore.

Filed in: Prototipi Tags: , , , , , ,

Get Updates

Share This Post

Related Posts

Leave a Reply

Submit Comment
© 2018 youfuture.it. All rights reserved.

Supplemento a Testata Reg. Trib. di Reggio Calabria N° 172010 P.I. 02769420809 - C.F. 92072430801