Rivoluzione eolica: sostituire ingombranti pale con aerogeneratore ecologico

Rivoluzione eolica: sostituire ingombranti pale con aerogeneratore ecologico
Foto di Oimheidi da Pixabay

Nella corsa all’innovazione tecnologica che soddisfi i criteri della sostenibilità economica e ambientale, anche le pale eoliche, progettate e costruite in tutto il Mondo per immagazzinare l’energia del vento, stanno iniziando ad essere quasi “antiquate”. Le pale eoliche sono ingombranti, rumorose e spesso sono causa di incidenti involontari dovuti all’impatto di animali, quali gli uccelli, contro le enormi eliche. I “Parchi del Vento” potrebbero essere rivoluzionati dalle nuove avanguardie tecnologiche, le quali risultano essere un’ottima alternativa ecologica economicamente sostenibile. Nasce così Vortex Bladeless, progettato da un’azienda spagnola, dall’idea dell’ingegnere David Yáñez, il quale nel 2012, guardando un video del ponte di Tacoma Narrow che oscillava al vento. L’ingegnere ha brevettato un metodo alternativo e innovativo per sfruttare l’energia del vento, rivoluzionando così la generazione dell’energia eolica. Sul sito dell’azienda si legge al riguardo dell’aerogeneratore ecologico: “una nuova tecnologia di energia eolica appositamente progettata per la generazione in loco in aree residenziali, in grado di funzionare in rete, fuori rete o insieme a normali pannelli solari o altri generatori. La nostra turbina eolica a vortice non è in realtà una turbina, poiché non ruota. Si basa sul fenomeno della risonanza aeroelastica, in questo modo il dispositivo oscilla con un movimento silenzioso e non aggressivo che lo rende perfetto per essere posizionato ovunque senza disturbare la fauna selvatica.” Il progetto è stato finanziato con Horizon 2020 dall’Unione Europea ed ha ricevuto un grande apprezzamento da parte degli utenti. Vortex Bladeless “sfrutta l’energia eolica da un fenomeno di vorticità chiamato Vortex Shedding. Fondamentalmente, la tecnologia senza lama consiste in un cilindro fissato verticalmente con un’asta elastica. Il cilindro oscilla su una gamma di vento, che quindi genera elettricità attraverso un sistema di alternatore. In altre parole, è una turbina eolica che in realtà non è una turbina. I generatori eolici Vortex sono più simili per caratteristiche e convenienza nel tempo ai pannelli solari che alle normali turbine eoliche.” Le nuove turbine eoliche sono in gradi di raccogliere il 30% in più dell’energia dal vento, rispetto alle tradizionali pale, ed hanno una potenza nominale stimata di 100 W, con un peso totale inferiore di 15 kg. (cit. Vortex Shedding)

SM

redazione youfuture

Lascia un commento